27 giu 2018

Crostata senza glutine alla carruba

Ho appena sfornato la mia prima crostata senza glutine con farina di grano saraceno e farina di carruba. Me feliceeeeee, la carruba regala quel gusto in più che mi ha sorpresa! 😋Ovviamente non poteva che essere al cioccolato ma potete sostituirlo con marmellata di frutta 😉


Ingredienti per uno stampo da 18 cm (scrivetemi per uno stampo più grande!)
- 220 gr di farina di grano saraceno
- 40 gr di farina di carruba
- 100/120 ml di latte di soia
- 40 gr di zucchero di canna ridotto a velo (oppure integrale sciolto nel latte di soia)
- 40 ml di olio di cocco
- crema di nocciole q.b.

Procedimento:
1) Setacciare la farina di carruba in una ciotola
2) Aggiungere la farina di grano saraceno, lo zucchero di canna ridotto a velo e mescolare
3) Aggiungere il latte vegetale e l'olio di cocco
4) Impastare qualche secondo con un cucchiaio e poi con le mani in modo da ottenere un panetto compatto. Se optate per lo zucchero integrale quasi sicuramente avrete un impasto umido: consiglio di aggiungere una manciata di farina di grano saraceno in più in modo da asciugare
5) Creare una palla di impasto e coprire con pellicola alimentare
6) Far riposare in frigo per 10 minuti
7) Stendere l'impasto tra due fogli di carta forno
8) Adagiarlo in uno stampo da crostata, eliminare l'eccesso di frolla con un coltello
9) Impastare nuovamente per ricavare le strisce tipiche della crostata
10) Spalmare crema di nocciole, adagiare man mano le strisce e sigillarle ai bordi aiutandosi con i rebbi di una forchetta
11) Cuocere per 30-40 minuti fino a completa cottura della frolla. Se in superficie dovesse scurirsi troppo coprire la crostata con un foglio di carta argentata da forno

Buona merenda a tutti ^-^

24 giu 2018

Cheesecake lime e vaniglia

Ecco la cheesecake vaniglia e lime preparata ieri sera 😍Questa volta con l’utilizzo di datteri nella base, yogurt, latte e agar nella crema. Chi la mangia con me?? ❤️ Ingredienti per uno stampo da 18 cm:
- 100 gr di biscotti vegani
- 80/100 gr di datteri (in base all’impasto)
- olio di cocco se necessario


Ingredienti crema:
- 800 gr di yogurt di soia al naturale
- 200 ml di latte di soia al naturale
- 4 gr di agar agar in polvere
- 4 cucchiai di acqua
- 2 cucchiai di sciroppo d'acero
- 1 cucchiaio di succo di lime
- stecca di vaniglia - un pizzico di curcuma (facoltativo)

Procedimento:
1) Mettere i biscotti in un mixer e tritarli qualche secondo
2) Aggiungere i datteri e frullare in modo da ottenere una base appiccicosa ma compatta (ovviamente non risulterà mai compatta come quando si utilizza la margarina!). Se le lame dovessero fermarsi aggiungere un goccio di latte vegetale o olio di cocco
3) Versare nello stampo, premere la base con l'aiuto di un cucchiaio e far riposare in frigo un'ora
4) Mettere l'acqua in un piccolo contenitore, aggiungere l'agar e scioglierlo completamente con una forchetta. È fondamentale che non restino grumi
5) Versare il latte in un pentolino, aggiungere la stecca, agar+acqua e cuocere qualche minuto a fiamma minima per aromatizzare il latte. Togliere la stecca e portare a bollore mescolando: otterremo una crema liquida
6) Mettere lo yogurt in una ciotola, unire lo sciroppo di acero, il succo di lime, la crema alla vaniglia ed assaggiare. Se necessario dolcificare ulteriormente senza esagerare. Mescolare in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti
7) Far raffreddare un paio di minuti
8) Togliere lo stampo dal frigo, versarvi la crema alla vaniglia e far riposare in frigo per 4-5 ore. L'agar compatterà la crema con il raffreddamento

Falafel

Oggi voglio mostrarvi la ricetta che utilizzo per preparare i falafel, non sono perfetti nella forma ma sono tremendamente buoni 😋Li ho accompagnati con una salsa cremosa a base di anacardi, erba cipollina e succo di limone. Dieta scansati alè 😂


Ingredienti per 9 falafel:
- 150 gr di ceci secchi
- 1 ciuffo di coriandolo fresco
- 1 ciuffo di prezzemolo fresco
- mezzo spicchio di aglio
- olio evo q.b.
- pepe nero q.b.
- cumino in polvere q.b.
- sale fino q.b.

Procedimento:
1) Mettere in ammollo i ceci secchi per 24 ore
2) Scolarli dall'acqua e tamponarli con un foglio di carta assorbente
3) Metterli in un mixer insieme al coriandolo e al prezzemolo entrambi lavati, unire un goccio di olio, il pepe, il sale e frullare ad intermittenza in modo da avere un impasto leggermente compatto assicurandosi che non ci siano ceci interi
4) Versare l'impasto in una ciotola, livellarlo con il dorso di un cucchiaio, coprirlo con pellicola trasparente e far riposare in frigo una notte
5) Il mattino successivo prendere l'impasto e creare le polpette, SE E SOLO SE dovesse risultare umido aggiungere un cucchiaio di farina di ceci
6) Creare i falafel, adagiarli man mano su un foglio di carta forno e cuocerli in una padella con olio ben caldo
7) Morire felici 😂

21 giu 2018

Cheesecake al cocco con riduzione di ciliegie

Oggi si fa merenda con questa cheesecake monoporzione al cocco con riduzione di 🍒 e fragole 😍Lato negativo? Troppo piccola 😂 ma quanto è buona! 

Ingredienti base per una persona
60 gr di biscotti secchi
25 gr di margarina vegetale oppure tot datteri ma si otterrà una base morbida! 
Ingredienti crema:
100 gr di anacardi al naturale 
1 cucchiaio di latte di soia
2 cucchiai di olio di cocco 
1 cucchiaio colmo di cocco rapè
1 cucchiaio di zucchero di canna (facoltativo)

Procedimento:
1) Tritare i biscotti in un mixer ed unirli alla margarina precedente sciolta in un pentolino. Premere la base in uno stampo e far riposare in frigo per 30 minuti
2) Frullare in modo intermittente gli anacardi, il cocco, aggiungere olio e latte di soia. Regolare la consistenza in modo da avere una crema liscia ma non troppo liquida
3) Versare la crema sullo stampo e far riposare in frigo nel ripiano più freddo per 3 ore oppure in freezer per un’ora
4) Servire con riduzione di ciliegie e fragole 


Vi ho fatto venire l'acquolina in bocca?

Indispensabili in cucina

Una delle domande che mi viene fatta più spesso è: "Quali sono i must have in cucina?" Ad occhi chiusi vi dico: fruste elettriche, tritatutto e frullatore ad immersione. 

Vivendo in un monolocale ho pochi armadietti in cucina in cui riporre ciò che utilizzo per il blog. Ho così tanti piatti, piattini, scodelle e scodelline. Ãˆ quindi diventato per me fondamentale ottimizzare gli spazi e un buon modo per farlo è quello di avere un unico corpo motore a cui fissare diversi accessori. In foto il mio nuovo Panasonic MX-S401 che potete trovare in tutti i punti vendita autorizzati Panasonic a 129.99 euro.


Ci sono 3 velocità di rotazione: alta, ad impulsi (ottima per non scaldare troppo gli ingredienti) e bassa e la modalità standby quando non si utilizza per più di 30 secondi o si attiva la protezione da sovraccarico/surriscaldamento del motore. Una cosa fondamentale è presente il tasto blocco bambini, utilissimo per lavorare in sicurezza.

Ora vediamo insieme gli accessori iniziando dal mio preferito:


La frusta. Chi mi segue da un po' di tempo saprà che durante il trasloco abbiamo perso le nostre fruste elettriche. Ergo tutti gli ingredienti montati che avete visto nelle ricette sono stati montati a mano: la panna, l'acquafaba e il latte di cocco. Davvero faticoso!

Quando ho visto la frusta mi si sono illuminati gli occhi: finalmente potrò montare l'ingrediente che voglio in pochi secondi e non dovrò sporcare tutta casa dato che in dotazione c'è un bicchiere dai bordi alti (700 ml) e un coperchio/tappetino antiscivolo.

Non può essere utilizzata per impastare.


Ovviamente non poteva mancare il tritatutto che uso tantissimo per preparare i burgers vegetali. La capienza è perfetta per me. Non avete idea di quanto io ne abbia cercato un simile. In vendita ho sempre trovato tritatutto troppo grandi o eccessivamente piccoli.

È possibile anche utilizzarlo per preparare il pangrattato previa eliminazione della crosta del pane.


Ultimo accessorio: frullatore ad immersione a 4 lameche utilizzo spesso per preparare zuppe cremose, vellutate o frullati. Un piccolo sfizio: è possibile utilizzarlo nella modalità ad impulsi per tritare la cipolla.

Non adatto con i seguenti ingredienti: chicchi di caffè, cubetti di ghiaccio, legumi secchi ma è assolutamente normale.

Non vedo l'ora di utilizzare questi accessori nelle prossime ricette!
Continuate a seguirmi ;)

9 giu 2018

Torta al cacao farcita con panna al cocco

Ecco la torta al cacao farcita con panna di cocco che ho appena sfornato. Lasciatemi un commento se avete uno stampo più grande del mio e volete provarla ;)


Ingredienti per uno stampo da 15 cm:
90 gr di farina di farro
40 gr di cacao amaro
50 gr di zucchero di canna ridotto a velo o integrale sciolto nel latte vegetale
150 ml di latte di soia
20 ml di olio di cocco
5 gr di cremor tartaro + bicarbonato

Procedimento:
1) La sera prima mettere il latte di cocco nel frigo insieme alle fruste e al contenitore che verrà usato per montare la panna
2) Setacciare le polveri: farina, cacao, zucchero e lievito vegano
3) Versarle in una ciotola ed unire l'olio di cocco
4) Mescolare ed aggiungere man mano il latte di soia assicurandosi di ottenere un impasto che scriva
5) Versare l'impasto in uno stampo di alluminio (oliato e infarinato se lo stampo ne necessita) ed infornare in forno preriscaldato a 170° per 25 minuti (ovviamente nel momento in cui si utilizzerà uno stampo più grande il tempo di cottura aumenterà fino a 40-50 minuti)
6) Controllare la cottura con uno stecchino e far raffreddare la torta prima di toglierla dallo stampo
7) Montare la panna con le fruste
8) Tagliare la torta a metà e farcirla con la panna solo prima di servirla altrimenti si inumidirà troppo

Cheesecake vegan al cioccolato

La cosa che amo di più è preparare dolci ma non sempre ho voglia di preparare una torta grande e quindi ecco una cheesecake monoporzione al cioccolato. Ho aggiunto una riduzione di fragole 🍓 aromatizzata al pepe rosa e vaniglia 😋Una vera goduria 😍


Ingredienti per la base:
60 gr di biscotti vegani
25 gr di margarina oppure datteri (ma si otterrà una base morbida)
Ingredienti crema al cacao:
250 gr di avocado maturo
50 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaio di cacao amaro
Zucchero di canna (facoltativo)

Procedimento:
- Tritare i biscotti in un mixer
- Sciogliere la margarina ed aggiungerla ai biscotti, mescolare qualche secondo. Si dovrà ottenere la consistenza della sabbia bagnata
- Versare la base in uno stampo, livellare la superficie e far riposare in frigo 30 minuti
- Mettere in un mixer la polpa di avocado, il cioccolato sciolto a bagnomaria, il cacao, lo zucchero e frullare. Assaggiare ed aggiungere ulteriore cacao/cioccolato/zucchero in base ai propri gusti
- Versare la crema sulla base e far riposare in frigo per 2 ore prima di servire - Decorare con frutta fresca e riduzione di fragole