21 giu 2018

Cheesecake al cocco con riduzione di ciliegie

Oggi si fa merenda con questa cheesecake monoporzione al cocco con riduzione di 🍒 e fragole 😍Lato negativo? Troppo piccola 😂 ma quanto è buona! 

Ingredienti base per una persona
60 gr di biscotti secchi
25 gr di margarina vegetale oppure tot datteri ma si otterrà una base morbida! 
Ingredienti crema:
100 gr di anacardi al naturale 
1 cucchiaio di latte di soia
2 cucchiai di olio di cocco 
1 cucchiaio colmo di cocco rapè
1 cucchiaio di zucchero di canna (facoltativo)

Procedimento:
1) Tritare i biscotti in un mixer ed unirli alla margarina precedente sciolta in un pentolino. Premere la base in uno stampo e far riposare in frigo per 30 minuti
2) Frullare in modo intermittente gli anacardi, il cocco, aggiungere olio e latte di soia. Regolare la consistenza in modo da avere una crema liscia ma non troppo liquida
3) Versare la crema sullo stampo e far riposare in frigo nel ripiano più freddo per 3 ore oppure in freezer per un’ora
4) Servire con riduzione di ciliegie e fragole 


Vi ho fatto venire l'acquolina in bocca?

Indispensabili in cucina

Una delle domande che mi viene fatta più spesso è: "Quali sono i must have in cucina?" Ad occhi chiusi vi dico: fruste elettriche, tritatutto e frullatore ad immersione. 

Vivendo in un monolocale ho pochi armadietti in cucina in cui riporre ciò che utilizzo per il blog. Ho così tanti piatti, piattini, scodelle e scodelline. Ãˆ quindi diventato per me fondamentale ottimizzare gli spazi e un buon modo per farlo è quello di avere un unico corpo motore a cui fissare diversi accessori. In foto il mio nuovo Panasonic MX-S401 che potete trovare in tutti i punti vendita autorizzati Panasonic a 129.99 euro.


Ci sono 3 velocità di rotazione: alta, ad impulsi (ottima per non scaldare troppo gli ingredienti) e bassa e la modalità standby quando non si utilizza per più di 30 secondi o si attiva la protezione da sovraccarico/surriscaldamento del motore. Una cosa fondamentale è presente il tasto blocco bambini, utilissimo per lavorare in sicurezza.

Ora vediamo insieme gli accessori iniziando dal mio preferito:


La frusta. Chi mi segue da un po' di tempo saprà che durante il trasloco abbiamo perso le nostre fruste elettriche. Ergo tutti gli ingredienti montati che avete visto nelle ricette sono stati montati a mano: la panna, l'acquafaba e il latte di cocco. Davvero faticoso!

Quando ho visto la frusta mi si sono illuminati gli occhi: finalmente potrò montare l'ingrediente che voglio in pochi secondi e non dovrò sporcare tutta casa dato che in dotazione c'è un bicchiere dai bordi alti (700 ml) e un coperchio/tappetino antiscivolo.

Non può essere utilizzata per impastare.


Ovviamente non poteva mancare il tritatutto che uso tantissimo per preparare i burgers vegetali. La capienza è perfetta per me. Non avete idea di quanto io ne abbia cercato un simile. In vendita ho sempre trovato tritatutto troppo grandi o eccessivamente piccoli.

È possibile anche utilizzarlo per preparare il pangrattato previa eliminazione della crosta del pane.


Ultimo accessorio: frullatore ad immersione a 4 lameche utilizzo spesso per preparare zuppe cremose, vellutate o frullati. Un piccolo sfizio: è possibile utilizzarlo nella modalità ad impulsi per tritare la cipolla.

Non adatto con i seguenti ingredienti: chicchi di caffè, cubetti di ghiaccio, legumi secchi ma è assolutamente normale.

Non vedo l'ora di utilizzare questi accessori nelle prossime ricette!
Continuate a seguirmi ;)

9 giu 2018

Torta al cacao farcita con panna al cocco

Ecco la torta al cacao farcita con panna di cocco che ho appena sfornato. Lasciatemi un commento se avete uno stampo più grande del mio e volete provarla ;)


Ingredienti per uno stampo da 15 cm:
90 gr di farina di farro
40 gr di cacao amaro
50 gr di zucchero di canna ridotto a velo o integrale sciolto nel latte vegetale
150 ml di latte di soia
20 ml di olio di cocco
5 gr di cremor tartaro + bicarbonato

Procedimento:
1) La sera prima mettere il latte di cocco nel frigo insieme alle fruste e al contenitore che verrà usato per montare la panna
2) Setacciare le polveri: farina, cacao, zucchero e lievito vegano
3) Versarle in una ciotola ed unire l'olio di cocco
4) Mescolare ed aggiungere man mano il latte di soia assicurandosi di ottenere un impasto che scriva
5) Versare l'impasto in uno stampo di alluminio (oliato e infarinato se lo stampo ne necessita) ed infornare in forno preriscaldato a 170° per 25 minuti (ovviamente nel momento in cui si utilizzerà uno stampo più grande il tempo di cottura aumenterà fino a 40-50 minuti)
6) Controllare la cottura con uno stecchino e far raffreddare la torta prima di toglierla dallo stampo
7) Montare la panna con le fruste
8) Tagliare la torta a metà e farcirla con la panna solo prima di servirla altrimenti si inumidirà troppo

Cheesecake vegan al cioccolato

La cosa che amo di più è preparare dolci ma non sempre ho voglia di preparare una torta grande e quindi ecco una cheesecake monoporzione al cioccolato. Ho aggiunto una riduzione di fragole 🍓 aromatizzata al pepe rosa e vaniglia 😋Una vera goduria 😍


Ingredienti per la base:
60 gr di biscotti vegani
25 gr di margarina oppure datteri (ma si otterrà una base morbida)
Ingredienti crema al cacao:
250 gr di avocado maturo
50 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaio di cacao amaro
Zucchero di canna (facoltativo)

Procedimento:
- Tritare i biscotti in un mixer
- Sciogliere la margarina ed aggiungerla ai biscotti, mescolare qualche secondo. Si dovrà ottenere la consistenza della sabbia bagnata
- Versare la base in uno stampo, livellare la superficie e far riposare in frigo 30 minuti
- Mettere in un mixer la polpa di avocado, il cioccolato sciolto a bagnomaria, il cacao, lo zucchero e frullare. Assaggiare ed aggiungere ulteriore cacao/cioccolato/zucchero in base ai propri gusti
- Versare la crema sulla base e far riposare in frigo per 2 ore prima di servire - Decorare con frutta fresca e riduzione di fragole


20 mag 2018

Bounty al cocco

Oggi pomeriggio ho preparato questi divini bon bon al cocco con copertura morbida al cioccolato e ora ce li mangiamo (no non è vero, sono stati già prontamente divorati 😂) Sono buoni e velocissimi da fare😋Ecco come prepararli:



Ingredienti per 7 bon bon (ho preso spunto dal blog coconutavocado): 
100 gr di farina di cocco (la mia è simile al cocco rapè però!)
30-35 ml di olio di cocco
1 cucchiaio di sciroppo di agave
latte di mandorle q.b. (per me 2 cucchiai)
cioccolato fondente q.b.

Procedimento:
1) Sciogliere a bagnomaria l'olio di cocco. Se dovesse essere già liquido (causa temperatura in casa maggiore di 25 gradi) saltare questo passaggio
2) Versare la farina di cocco in una ciotola, aggiungere lo sciroppo di agave, l'olio di cocco ed amalgamare gli ingredienti
3) Coprire la ciotola con pellicola alimentare (in modo che non sia a contatto con l'impasto) e far riposare in frigo per 30 minuti
4) Prelevare una noce di impasto e controllare la consistenza: se dovesse sbriciolarsi facilmente aggiungere un cucchiaio di latte di mandorle e mescolare
5) Creare le palline scaldandole un poco con il palmo della mano in modo da riuscire a dargli facilmente la forma
6) Se l'impasto dovesse essere troppo umido (causa aggiunta eccessiva di latte vegetale) aggiungere un po' di farina di cocco per asciugarlo
7) Adagiarle man mano su un piatto e poi farle riposare in frigo 20 minuti
8) Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria, aggiungere un goccio di latte vegetale a temperatura ambiente e mescolare
9) Far colare il cioccolato fuso (che dovrà essersi raffreddato un poco!) sui bon bon
10) Far solidificare in frigo fino al momento di servire

Biscotti gluten free al cacao

Ho appena sfornato questi biscotti al cacao senza glutine con succo di mela e poco zucchero integrale 😍 Sentite anche voi il profumo di cioccolato? ❤️🍫


Ingredienti per 9 biscotti:
- 150 gr di farina di grano saraceno
- 60 gr di cacao amaro in polvere
- 30 gr di zucchero integrale
- 15 ml di olio di semi di girasole
- 160/180 ml di succo di mela (ottenuto da mele frullate) quantità indicativa
- 3 gr di lievito vegan per dolci
- farina di riso q.b.

Procedimento:
1) Setacciare la farina, il cacao, lo zucchero e il lievito in una ciotola
2) Aggiungere l'olio e MAN MANO il succo di mela (mi raccomando: non tutto in un colpo solo). Mescolare con le mani, piano piano gli ingredienti secchi inizieranno ad assorbire i liquidi e inizierà a crearsi la frolla
3) Importante: se l'impasto dovesse essere eccessivamente sbricioloso unire un poco di succo di mela per compattarlo. Se, al contrario, dovesse risultare troppo liquido (a causa ad esempio di mele molto mature) aggiungere un po' di farina e/o cacao in più. Si dovrà ottenere una frolla leggermente morbida che andrà a rassodarsi ulteriormente in frigorifero
4) Creare una palla, coprirla con pellicola alimentare e farla riposare in frigo per 30-40 minuti
5) Con le mani infarinate di farina di riso prelevare dei pezzetti di impasto e creare i biscotti. Adagiarli man mano su una placca rivestita di carta forno e decorarli con i rebbi di una forchetta
6) Infornare in forno preriscaldato a 170° in modalità statica per 12-15 minuti. I biscotti dovranno risultare morbidi all'interno ma ovviamente cotti
7) Se dovessero sembrarvi crudi per qualsivoglia motivo prolungare la cottura di qualche minuto. Evitare di cuocere eccessivamente i biscotti per evitare che si secchino troppo

Buon appetito!

11 apr 2018

Tiramisù vegan alle mandorle

Qui piove ma ho voglia di estate e quindi: tiramisù. Per la crema ho utilizzato anacardi e il nuovo #baileys #almande #lactosefree, la versione vegana al latte di mandorle in commercio dal 22 Marzo 😍 Dovete assolutamente provare a farlo 😍 Facciamo merenda insieme?
Un grazie a mio fratello per l’idea ❤️


Ingredienti per 2 persone:
- 160 gr di anacardi al naturale
- 4 cucchiai di Baileys almande
- 2 cucchiai scarsi di latte di soia
- 2 cucchiai di zucchero di canna (o integrale)
- 10 biscotti vegani secchi
- 2-3 tazzine di caffè
- cacao amaro in polvere q.b.

Procedimento:
1) Mettere in ammollo gli anacardi in acqua tiepida per 2 ore
2) Preparare il caffè e nel frattempo mettere gli anacardi nel mixer
3) Aggiungere lo zucchero ed iniziare a frullare ad intermittenza
4) Versare il Baileys, il latte di soia e frullare sino ad ottenere la consistenza desiderata
5) Comporre il tiramisù: bagnare i biscotti nel caffè freddo, adagiare un paio nel bicchiere da portata, mettere un cucchiaio di crema e continuare ad alternare in questo modo fino ad esaurire biscotti e crema
6) Far riposare 2 ore in frigo e prima di servire spolverare con cacao amaro

24 mar 2018

Grissini con farina di ceci e sesamo

In questa nuvolosa giornata avevo proprio voglia di preparare qualcosa di salato. Dopo i taralli con farina di ceci che ci sono piaciuti tantissimo ho deciso di sperimentare i grissini. Alcuni con semi di sesamo, altri con il peperoncini e altri classici. Sono veramente semplicissimi da preparare ma ricchi di gusti. Sono sicura piaceranno tantissimo anche a voi



Ingredienti per 12 grissini:
- 120 gr di farina di ceci
- 20 ml di olio evo di buona qualità
- 50 ml di acqua
- peperoncino q.b.
- semi di sesmo q.b.
- sale fino q.b.

Procedimento:
1) Versare in una ciotola la farina di ceci e il sale
2) Creare un buco al centro e versarvi l'olio
3) Amalgamare con un cucchiaio ed aggiungere man mano l'acqua in modo da creare un panetto leggermente morbido e non umido (ottenere una consistenza simile alla frolla)
4) Far riposare su un tagliere e nel frattempo scaldare il forno a 200 gradi
5) Prelevare dei piccoli pezzetti di impasto, creare i grissini
6) Versare su un piatto i semi di sesamo, inumidirli poco poco in modo che si attacchino ai grissini e rotolarvi i grissini
7) Rotolarli nel peperoncino secco
8) Infornare per 20 minuti in modalità statica
9) Gli ultimi 5 minuti impostare la modalità ventilata
10) Farli raffreddare a forno leggermente aperto

Biscotti al burro di arachidi

Il mio pomeriggio si tinge di bontà con questi buonissimi biscotti al burro di arachidi con aggiunta di chips di cioccolato. Se come me amate questa frutta secca dovete assolutamente prepararli. Faciamo merenda insieme? Nel frattempo preparo un caffè ;)


Ingredienti per 14 biscotti:
150 gr di farina di tipo 1
2 cucchiai di burro di arachidi
50 ml di acqua a temperatura ambiente
20 ml di olio di semi di mais
30 gr di zucchero di canna (o integrale)
3 gr di lievito per dolci
Cioccolato fondente qb

Procedimento:
1) Versare in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito e mescolare
2) Aggiungere man mano l'olio, l'acqua, il burro di arachidi ed amalgamare gli ingredienti
3) Creare una palla di impasto assicurandosi che la consistenza sia omogenea, leggermente morbida e che non si sbricioli (in questo caso aggiungere un poco di farina in pià)
4) Coprirla con carta trasparente e far riposare in frigo per 30 minuti
5) Preriscaldare il forno a 200°
6) Togliere l'impasto dal frigo, stenderlo tra due fogli di carta forno
7) Ricavare i biscotti, adagiarli man mano su una placca ricoperta di carta forno ed aggiungere dei pezzetti di cioccolato
8) Abbassare la temperatura del forno a 180° ed infornare per 10-12 minuti


Mousse al cioccolato con 3 ingredienti

Una mousse al cioccolato morbida come una nuvola con soli 3 ingredienti di cui uno insolito: l’acquafaba ovvero l’acqua di cottura dei ceci. Monta come l’albume e rende la mousse favolosa! Ovviamente il sapore di ceci NON si sente assolutamente (provaci 😉). È una ricetta famosa sul web che ho voluto adattare ai miei gusti e ci ha letteralmente conquistati ❤️



Ingredienti per 2 porzioni da 125 gr:
150 ml di acquafaba (acqua di cottura dei ceci)
4-5 cucchiaini di zucchero di canna o integrale
60 gr di cioccolato fondente (io 72%)

Procedimento:
1) Ridurre a velo lo zucchero di canna o quello integrale e sciogliere il cioccolato a bagnomaria
2) Versare l'acquafaba in una boule e montarlo con le fruste elettriche
3) Unire man mano lo zucchero a velo e montare fino a neve ferma
4) Aggiungere un cucchiaio di cioccolato fuso alla volta ed amalgamarlo con movimenti dal basso verso l'alto in modo da non smontare l'acquafaba
5) Trasferire nelle coppette e far riposare in frigo 4-5 ore o tutta la notte

20 mar 2018

Biscotti senza glutine alle nocciole

Ho appena sfornato questi biscotti senza glutine alle nocciole: croccanti fuori e morbidi dentro 😋 Sono talmente buoni che dovete assolutamente prepararli!



Ingredienti per 10 biscotti:
140 gr di farina di riso
60 gr di nocciole tostate
40 gr di zucchero di canna
50 ml di latte di soia
15 ml di olio di semi di mais
6 gr di lievito per dolci

Procedimento:
1. Versare in un mixer da cucina le nocciole e lo zucchero. Tritarli ad intermittenza fino ad avere una pasta leggermente compatta
2. Versare la farina in una ciotola, unire nocciole+zucchero, lievito e mescolare
3. Aggiungere olio, latte di soia ed amalgamare gli ingredienti in modo da ottenere una frolla. All’inizio potrebbe risultare sbriciolosa ma con un po’ di pazienza si compatterà
4. Creare una palla di impasto, coprirla con pellicola e far riposare in frigo 30 minuti
5. Con le mani infarinate prendere un pezzetto di impasto e creare i biscottini. Scaldare il forno a 170 gradi
6. Adagiarli man mano su una placca ricoperta di carta forno, su ogni biscotto mettere una nocciola premendola in modo da farla affondare leggermente
7. Infornare e cuocere per 10-12 minuti. Assaggiare o controllare la cottura con uno stecchino

14 mar 2018

Pane in cassetta integrale

Preparare il pane in casa è un arte. Non a tutti piace, ci vuole tempo, pazienza e un pizzico di fortuna. Qualche volta esce bene, altre volte male ma quando esce bene quanta soddisfazione si prova?

Ecco il pane in casetta integrale che ho preparato qualche giorno fa. Era talmente buono che ho dovuto preparare il burro di arachidi da spalmarci sopra!


Grazie a @le_ricette_di_misya per la favolosa ricetta! 

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:
- 400 gr di farina integrale
- 200 gr di acqua
- 40 gr di olio extravergine di oliva
- 2 cucchiaini scarsi di sale
- 1 cucchiaio di zucchero di canna o malto
- 10 gr di lievito di birra fresco

Procedimento:
1) Scaldare metà acqua della ricetta in un pentolino fino a raggiungere i 20°
2) Toglierla dal fuoco,aggiungere lo zucchero, il lievito e scioglierlo
3) Aggiungere la farina, la restante acqua ed iniziare ad impastare
4) Aggiungere l'olio, il sale e continuare ad impastare trasferendo l'impasto su un piano LEGGERMENTE infarinato ed ottenere un impasto morbido 
5) Oliare una ciotola in alluminio, adagiarvi l'impasto, coprirlo con uno strofinaccio inumidito e far lievitare per 2 ore fino a raddoppio del volume
6) Stendere l'impasto su un piano da lavoro e dargli la forma di un rettangolo in modo che abbia la lunghezza dello stampo che si andrà ad usare
7) Arrotolare l'impasto ed adagiarlo in uno stampo da plumcake rivestito da carta forno inumidita
8) Far lievitare per 45 minuti
9) Spennellare con latte di mandorle ed infornare in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti
10) Sfornare e far raffreddare prima di tagliarlo a fette


Tiramisù al cocco

Oggi pomeriggio ho preparato il tiramisù vegano al cocco. Penso sia in assoluto il mio dolce preferito insieme alle torta al cioccolato (ovviamente!). Libidine pura! 😋Io ho usato 2 coppapasta tondi ✌️


Ingredienti per due persone (ricetta riadattata dallo chef Simone Salvini):
- 400 ml di latte di cocco in lattina
- 35 gr di amido di mais
- 2 tazzine di caffè espresso dolcificato
- 10-12 biscotti vegani secchi
- 3 cucchiaini di zucchero di canna o integrale q.b.
- cacao amaro in polvere q.b.

Procedimento:
1) Preparare il caffè
2) Sciogliere l'amido in 200 ml di latte di cocco. Tenere da parte
3) Versare i restanti 200 ml in un pentolino e scaldare a fiamma bassa per qualche minuto
4) Quando ha quasi raggiunto il bollore versare il latte di cocco+amido, lo zucchero e mescolare con una frusta
5) Cuocere 3-4 minuti fino ad avere una crema densa e fluida
6) Far raffreddare leggermente la crema nel pentolino
7) Creare il tiramisù: prendere un bicchiere, immergere i biscotti nel caffè, mettere sopra un paio di cucchiai di crema di cocco e continuare in questo modo fino ad esaurire gli ingredienti
8) Far riposare in frigo per 5 ore
9) Prima di servire decorare con cacao amaro

5 mar 2018

Taralli al coriandolo

La gioia di impastare, creare qualcosa con le proprie mani e guardare il forno a bocca aperta trattenendo il respiro e sperando vada tutto bene. Queste sono solo alcune delle emozioni che provo mentre cucino. Così emozionante, così magico.


Ecco i miei taralli con farina di ceci e grano saraceno integrale al profumo di coriandolo (la versione classica dei taralli la trovate sulla mia pagina Facebook). Non so se arriveranno a sera 😂 Sono croccanti, prevale ovviamente il sapore di farina di ceci ma il grano saraceno regala un tocco in più 😍

Ingredienti per 20 taralli:
- 100 gr di farina di ceci
- 7/10 gr di farina integrale di grano saraceno
- 20 ml di olio extravergine di oliva di buona qualità
- acqua qb (io circa 20-25 ml ma dipende dal grado di assorbimento della farina!)
- semi di coriandolo qb

Procedimento:
1) Versare in una ciotola la farina di ceci, il coriandolo tritato con il macina spezie e il sale
2) Creare un buco al centro e versarvi l'olio
3) Amalgamare con un cucchiaio ed aggiungere man mano l'acqua in modo da creare un panetto leggermente umido. Unire la farina di grano saraceno per asciugare completamente l'impasto (vedi foto su Stories) ed ottenere una consistenza compatta simile alla frolla
4) Far riposare su un tagliere e nel frattempo portare a bollore un pentolino di acqua
5) Prelevare dei piccoli pezzetti di impasto, creare dei salsicciotti della lunghezza di 3-4 cm, formare un cerchio e dare la tipica forma del tarallo
6) Metterne una decina a bollire nel pentolino avendo cura di togliere una volta a galla (ci vorranno un paio di minuti)
7) Far scolare su una placca da forno
8) Scaldare il forno a 200° ed infornare i taralli per 20 minuti in modalità statica
9) Gli ultimi 5 minuti impostare la modalità ventilata
10) Farli raffreddare a forno leggermente aperto

E voi li avete già provati con la farina di ceci?

Torta al limone gluten free

Ieri avevamo voglia di un dolce che avesse un sapore fresco ma al tempo stesso rustico ed ecco quindi la nostra torta al limone preparata con grano saraceno integrale e farina di riso. Una coccola in queste fredde giornate di inizio Marzo. Io ho usato uno stampo PICCOLO, se volete prepararla scrivetemi in un commento la dimensione del vostro!


Ingredienti per uno stampo 15 cm:
65 gr di farina integrale di grano saraceno
40 gr di farina di riso
20 gr di amido di mais
15 ml di olio di semi di mais
100 ml di yogurt di soia al naturale
30 ml di acqua a temperatura ambiente
15 ml di succo di limone
60 gr di zucchero di canna a velo
5 gr di lievito vegan per dolci
Scorza di limone qb

Procedimento:
1) Preriscaldare il forno a 200 gradi. Versare in una ciotola lo yogurt, l’acqua, lo zucchero, l’olio e mescolare in modo che gli ingredienti si amalgamino tra loro
2) Versare le farine, l’amido, il lievito, la scorza di limone in un’altra ciotola e mescolare
3) Unire gli ingredienti del punto 1
4) IMPORTANTE: Assicurarsi che l’impasto sia leggermente denso e scriva. Se troppo liquido aggiungere della farina in più. Se denso unire un poco di acqua in più
5) Versare l’impasto nello stampo ed infornare, abbassare la temperatura 170 gradi e cuocere per 30 minuti (se si usa uno stampo più grande cuocere per 45-50 minuti)
6) Controllare la cottura con uni stecchino: la torta è pronta quando sarà asciutto

Buon appetito a tutti!

16 feb 2018

Torta di mele: un classico

Sforno dolci come se non ci fosse un domani, capita anche a voi? 😆 Aiuto 😂Torta vegan alle mele, uvetta e cannella 😋


Ingredienti per uno stampo da 20 cm:
190 gr di farina di tipo 2
120/130 ml di latte di soia a temperatura ambiente 40 gr di zucchero di canna o integrale (+ tot decorazione)
30 ml di olio di semi di mais
2 mele abbastanza mature
6 gr di lievito vegan per dolci
succo di mezzo limone
un pizzico di cannella
Uvetta

Procedimento:
1) Preriscaldare il forno a 170°. Versare l'olio in una ciotola e sciogliervi lo zucchero di canna
2) In un'altra ciotola versare la farina, la cannella, l’uvetta fatta rinvenire in poca acqua e mescolare
3) Aggiungere olio+zucchero ed amalgamare gli ingredienti
4) Unire man mano il latte vegetale e mescolare con una frusta a mano
5) Controllare la consistenza dell'impasto: è importante che non sia eccessivamente denso e assolutamente non colloso. Se dovesse esserlo aggiungere più latte vegetale
6) Assaggiare l’impasto per valutare se aggiungere più zucchero in base ai vostri gusti. Pelare le mele, privarle del torsolo e tagliarne una a tocchetti. Metterla in una ciotola con il succo di limone per evitare che si ossidi
7) Aggiungerla all'impasto assicurandosi che i pezzetti di mele siano ben distribuiti
8) Tagliare l'altra mela a fettine ed irrorarlo con del succo di limone
9) Versare l'impasto in uno stampo oliato ed infarinato
10) Adagiare sulla superficie le fettine di mela del punto 8, versare una spolverata di zucchero di canna
11) Infornare per 45-50 minuti in modalità ventilata
12) Se le mele in superficie dovessero scurirsi troppo impostare la modalità statica
13) Controllare la cottura con uno stuzzicadenti dopo 40 minuti: se dovesse essere bagnato prolungarla di 5-10 minuti

Alla prossima ricetta 

Torta burro di arachidi e cioccolato fuso

Una torta per me speciale perchè unisce la passione del mio ragazzo per il burro di arachidi e la mia per il cioccolato fondente. Ecco quindi la nostra torta al burro di arachidi e cioccolato fuso. Una botta di vita in pratica ma tremendamente buona, la mangiamo insieme? 😍
Ps. Scrivetemi se avete uno stampo più grande del mio ❤️



Ingredienti per uno stampo da 13 cm:
130 gr di farina integrale
15ml di olio di semi di mais
140 ml di acqua
35 gr di burro arachidi
40 gr di zucchero di canna (o integrale)
5 gr di lievito
Cioccolato fondente qb

Procedimento:
1) Setacciare la farina e il lievito in una ciotola
2) Unire lo zucchero ridotto a velo
3) Aggiungere olio, man mano l'acqua, il burro di arachidi e mescolare in modo da avere una consistenza liscia ed omogenea.
Se l'impasto dovesse essere troppo denso aggiungere un po' di acqua in più
4) Oliare uno stampo, versarvi l'impasto ed infornare in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti
5) Far raffreddare prima di sfornare e decorare con cioccolato fuso

6 feb 2018

Nutella vegan

Una delle ricette più semplici e famose sul web: nutella vegan facilissima da preparare


Ingredienti per 170 gr:
- 70 gr di nocciole tostate
- 15 ml di olio di semi (o cocco)
- 30 ml di latte di soia (mandorle o cocco)
- 50 gr di cioccolato fondente 70%
- 1 cucchiaio di zucchero di canna (o integrale)
- 2 cucchiai di cacao amaro in polvere
- semi di vaniglia q.b.

Procedimento:
1) Mettere in un mixer le nocciole, il cioccolato ridotto in pezzi, l'olio di semi, il cacao, lo zucchero
2) Frullare ad intermittenza aggiungendo man mano il latte vegetale assicurandosi che la crema sia liscia e non ci siano grumi di nocciole
3) Una volta terminato scaldare 3-4 min la nutella a bagnomaria in modo che il cioccolato si sciolga completamente e che lo zucchero si amalgami al resto degli ingredienti avendo cura di mescolare per evitare la formazione di grumi
4) Aggiungere un goccio di latte se necessario
5) Far raffreddare 5 minuti e poi travasare in un contenitore di vetro con tappo a vite
6) Conservare in frigo per 3-4 giorni

2 feb 2018

Torta vegan cioccolato e arancia

Una delle mie ricette preferite: torta cioccolato e 🍊 😋come sempre senza latte, burro e uova perchè anche i dolci vegani possono essere tremendamente golosi e buonissimi!


Ingredienti per uno stampo da 13 cm di diametro:
- 100 gr di farina integrale
- 50 ml di acqua a temperatura ambiente
- 50 ml di succo di arance fatto in casa
- 70 gr di zucchero di canna a velo o integrale
- 20 gr di cacao amaro in polvere
- 15 ml di olio di semi di girasole
- 5 gr di lievito per dolci
- scorza di arancia bio
- cioccolato fondente qb
- gocce di cioccolato qb

Procedimento:
1) Setacciare la farina, lo zucchero e il cacao in una ciotola
2) Aggiungere l'olio, l'acqua e il succo di arance a filo avendo cura di mescolare per evitare la formazione di grumi. Se l'impasto dovesse risultare liquido aggiungere un poco di farina di più. Se troppo denso, unire acqua! È FONDAMENTALE che l’impasto sia sì denso ma NON colloso
3) Nel frattempo preriscaldare il forno a 170° ed aggiungere le gocce di cioccolato e la scorza di arancia nell'impasto
4) Ungere uno stampo, versarvi l'impasto ed infornare per 20-25 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti
5) Far raffreddare prima di togliere la torta dallo stampo
6) Prima di servire versarvi il cioccolato


Gnocchi di barbabietola su crema di patate al lemongrass

Qualche giorno fa ho comprato il rigagnocchi ed ho deciso di utilizzarlo per preparare degli sfiziosi gnocchetti di barbabietola. Mi sono divertita a servirli su una crema di patate e porri al lemongrass, vi lascio alla ricetta:

Ingredienti per 2 persone:
- 100/120 gr di farina di tipo 2 (+ tot per impastare)
- 100 gr di barbabietola lessata
- sale fino qb

Ingredienti crema di patate:
- 2 patate di medie dimensioni
- 1 porro
- 1 bicchiere di latte di soia non dolcificato
- lemongrass qb
- lamelle di mandorle tostate qb
- rosmarino qb
- sale fino qb

Procedimento:
1) Sbucciare le patate e lo scalogno: tagliare le prime a tocchetti, sfogliare il porro ed affettarlo
2) Metterlo in un pentolino con un filo di olio
3) Quando sarà ben appassito unire le patate e farle insaporire
4) Unire il latte vegetale tiepido in cui avremo lasciato in infusione il lemongrass e portare a cottura le patate. Una volta cotta, spegnere il fuoco e tenere da parte
5) Nel frattempo mettere la barbabietola in un mixer da cucina e ridurla in purea
6) Versarla in una ciotola, salare ed aggiungere man mano la farina fino ad ottenere un impasto lavorabile
7) Trasferire l'impasto su un piano da lavoro infarinato e sistemare la consistenza avendo cura di unire farina solo se necessario
8) Formare dei cordoncini e tagliarli a tocchetti di 1 cm di lunghezza
9) Infarinare il riga gnocchi e creare gli gnocchi adagiandoli man mano su una leccarda infarinata per evitare che si attacchino l'un l'altro
10) Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata e scolarli quando saranno a galla assaggiandoli per assicurarsi che siano cotti
11) Scaldare la crema, passarla in un colino e poi servirla con gli gnocchi, le lamelle di mandorle, un filo di olio e rosmarino



Un abbraccio e alla prossima :)