16 apr 2014

Crackers al pomodoro e origano (16/04/2014)

Buongiorno amici, come state? Questa mattina in un attimo di follia, ho deciso di preparare dei crackers al pomodoro. Chi mi segue sulla pagina Facebook, avrà già visto questa ricetta ma volevo postarla anche qui:


Ingredienti per 20 crackers:
- 300 grammi di farina 0 o farina per pizza
- 150 ml di acqua
- 2 cucchiai ben colmi di doppio concentrato di pomodoro
- 6 cucchiai e mezzo di olio evo di ottima qualità
- 2 cucchiai di origano (o rosmarino secondo il vostro gusto)
- 2 cucchiaini di sale fino

Procedimento:
1) In una terrina unire la farina, mezzo cucchiaino di sale e mescolare con un cucchiaio


2) Aggiungere l'olio e il concentrato di pomodoro


3) Mescolare con un cucchiaio e poi iniziare ad impastare con le mani
4) Continuare ad impastare fino a quando la pasta non diventi elastica


5) Coprire con la pellicola trasparente e riporre in frigo per 30 minuti
6) Togliere la pasta ed iniziare a stenderla con il mattarello su un piano infarinato
7) Piegarla a metà e stenderla di nuovo. Ripetere questa operazione per 3-4 volte fino ad ottenere una sfoglia sottile come in foto:


8) Ritagliare dei quadratini, bucherellare ogni crackers con una forchetta e spolverate con il sale fino rimanente

9) Adagiare i crackers su una teglia ricoperta con carta forno


10) Infornare a 200° per 6 minuti fino a doratura dei bordi

Eccovi il risultato:




Sono davvero gustosi ed il sapore di pomodoro si sente al punto giusto! Sono perfetti come aperitivo accompagnati ad esempio con l'hummus di ceci o la salsa tahin (fatta con semi di sesamo e olio di semi di girasole).

In questa ricetta ho utilizzato la farina 0 ricevuta qualche giorno fa dall'azienda Molini Pizzuti:


L'azienda Molini Pizzuti nasce negli anni '50 ed ha una mission ben precisa: coniugare la qualità dei prodotti con l'innovazione tecnologica.

Sul loro sito potete trovare:
- linea Pasticceria: farina tipo Diamante, farina Vesuvio, farina Pulcinella
- linea Panifici: farine 0, 00, integrale
- linea Retail: farina per pizze, farina per dolci, farina per pani

In questa ricetta ho avuto modo di utilizzare la farina per pizza. E' una farina messa a punto per il confezionamento della pizza secondo la vecchia tradizione casalinga. Essa dà alla pizza tutti i sapori, pur facendole mantenere uno spessore adeguato che le conferisce croccantezza e morbidezza.

Vi lascio il link dell'azienda:

Avete mai provato a fare i crackers in casa? Non sono invitanti? ^^

24 commenti:

  1. che spettacolo....la voglio provare anche io con olive e rosmarino.....e ti farò sapere, l'aspetto é molto invitante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olive e rosmarino sono una perfetta variante ^^

      Elimina
  2. Ma sai che non ho mai provato a fare i cracker 'fai da me'? Ci voglio assolutamente provare visto quanto sono venuti bene i tuoi!!!

    RispondiElimina
  3. Wow ottima l'idea di farli in casa, devo proporli anche io alle mie nipoti!!!

    RispondiElimina
  4. sei molto brava a crearti in casa tante cosine, questo significa economizzare e mangiar sano, brava

    RispondiElimina
  5. I tuoi crackers sono favolosi e li proverò prestissimo, la farina Molini Pizzuti, non la conosco ma spero di trovarla al supermercato.

    RispondiElimina
  6. che bella ricetta sai non ci avevo mai pensato a farli da me...te la copio

    RispondiElimina
  7. Che delizia questi crackers, non ho mai provato a farli a casa, ma dall'aspetto sono assolutamente sfiziosi, da replicare!!

    RispondiElimina
  8. uno snack gustosissimo, uno tira l'altro!!!

    RispondiElimina
  9. No daiiiii, ma li hai preparati tu?! Sei una grande, che pazienza... non sai quanto ti invidio! Comunque, sono ottimi come stuzzichini da accompagnare ad un aperitivo, ci proverò anche io

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che bella ricetta gustosa e francamente unica, non l'avevo mai vista, la provo sicuramente con l'ottima farina molino pizzuti

    RispondiElimina
  11. un vero spettacolo la tua ricetta, proverò a realizzarli pure io!

    RispondiElimina
  12. No vabbè..ma oggi ti sei davvero superata..che buoni che devono essere questi crakers...io non li ho mai preparati ma ti rubo molto volentieri la ricetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahhaha già!! Sono troppo felice che mi siano usciti così bene *.*

      Elimina
  13. Ma che bontà questa ricetta devo provare a farla anche io grazie dei consigli

    RispondiElimina
  14. Davvero ben fatti, complimenti. Non hanno nulla da invidiare a quelli che si trovano in supermercato. Li farò sicuramente anch'io

    RispondiElimina
  15. Wow! Ottimo suggerimento! Non vedo l’ora di preparali anche io perchè mi ispirano davvero molto...super golosi!

    RispondiElimina
  16. Che bella presentazione e tutorial, una ricetta che proverò a fare seguendo il tuo suggerimento magari facendoli bianchi

    RispondiElimina
  17. hanno un aspetto delizioso e credo che anche il sapore sia davvero buono

    RispondiElimina
  18. che bel risultato che hai ottenuto, sono facili economici e veloci, complimenti!

    RispondiElimina
  19. a tua ricetta mi ha incuriosito molto anche perche' e' la prima volta cje vedo preparare i crackers in casa.Con Molini Pizzutti sono riusciti benissimo

    RispondiElimina
  20. Ma che brava, non è mica da tutti farsi i crackers in casa, ti sono anche venuti benissimo!

    RispondiElimina
  21. ciao,vorrei chiederti se rimangono buoni anche il giorno dopo,devo farli domenica per un aperitivo e vorrei farli il giorno prima.grazie

    RispondiElimina

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti. Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email info@cristinavalli.com