20 ott 2013

Polpette al sugo e crostata di marmellata

Buongiorno amici del web, come state? Qui procede alla grande tra studio e nuvole ^.^ Oggi vorrei postarvi un paio di golose e veloci ricettine. Qualche giorno fa ho preparato delle splendide polpette al sugo:


Ingredienti per 2 persone:
- 1 uovo
- mezza cipolla
- 3 panini morbidi
- una manciata di prezzemolo
- 350 grammi di carne macinata
- 50 grammi di formaggio grattugiato
- pepe q.b.
- mezza bottiglia di passata di pomodoro rustica

Tempistica:
tempo di preparazione: 20 min
tempo di cottura: 60 min
tempo totale: 80 minuti

Procedimento:
1) In una terrina versare la carne macinata, il prezzemolo precedentemente sminuzzato e il pepe:



2) Aggiungere l'uovo e il formaggio grattugiato:



3) Amalgamare tutti gli ingredienti con le mani per circa 15 minuti. Formare delle palline schiacciate come in foto:


4) In una pentola mettere a soffriggere mezza cipolla in pochissimo olio e un dito di acqua per circa 10 minuti. Aggiungere la passata di pomodoro e continuare la cottura per altri 10 minuti

5) Quando il sugo bolle versarci le polpette e far cuocere a fuoco medio per 45 minuti

Ecco il risultato:





Ingredienti crostata di marmellata:
- 300 g di farina
- 75 g di burro
- 70 g di zucchero
- 1 uovo
- 1 limone
- un cucchiaino di lievito per dolci
- un vasetto di marmellata di albicocche

Tempistica:
tempo di preparazione: 20 min
tempo di riposo della frolla: 1 h
tempo di cottura: 40 min
tempo totale: 2 h

Procedimento:
1) Sciogliere il burro a temperatura ambiente
2) Disporre su un ripiano la farina, l'uovo, lo zucchero, la scorza di limone, il lievito
3) Amalgamare il tutto e formare una palla
4) Rivestire la pasta frolla con la carta trasparente e disporla in frigo per 1 h
5) Far bollire la marmellata in un pentolino per circa 5 min
6) Togliere la frolla dal frigo e stenderla con il mattarello
7) Rivestire una teglia rotonda con la carta forno e adagiarvi la pasta frolla
8) Stendere la marmellata sulla pasta frolla
9) Con un coltello ritagliare sottili strisce di pasta frolla e appoggiarle per creare le classiche strisce della crostata
10) Mettere in forno a 180° per 40 min

Eccovi il risultato:


Ho accompagnato questa deliziosa crostata con il vino frizzante che mi è stato gentilmente inviato dall'azienda Quaquarini. Ogni vino è pensato e ragionato da Umberto Quaquarini dottore in enologia. Collabora con lui Maria Teresa la quale si occupa della realizzazione delle etichette e dell'immagine azienda. Vediamo cosa ho assaggiato per voi:



Sangue di Giuda è il vino dolce per eccellenza da servire alla temperatura di 14°.

Colore: rosso rubino brillante
Profumo: fine, molto intenso, con garbati richiami floreali e di frutta rossa
Sapore: al palato è dolce, armonico, rotondo, di buonastruttura e persistenza
Grado alcolico: 7 % VOL.+ 6 % VOL
Uvaggio: 75% Croatina - 15% Barbera - 10% Ughetta di Canneto

Questo vino è ottimo con dolci secchi, crostate, macedonie di frutta e scaglie di formaggio Grana. Qui trovate la scheda tecnica.


Sangue di Giuda mi ha dato la possibilità di concludere in bellezza questo splendido pranzo. L'idea di preparare una crostata di frutta in abbinamento è stata molto apprezzata da me e dal mio ragazzo ^.^

Vi lascio il link dell'azienda:


Conoscevate questo vino?
Bacione ^.^

14 commenti:

  1. Io di solito faccio il polpetta day..polpette col il sugo e spaghetti..a casa mia le adorano..nuovissima anche la crostata .. :-)

    RispondiElimina
  2. Le polpette al sugo, un grande classico che io adoro, accompagnate da delle belle fette di pane casereccio. Che aspetto invitante la tua crostata di marmellata, ed il Sangue di Giuda e' un abbinamento perfetto per questo pranzo ricco!

    RispondiElimina
  3. Ottimo abbinamento direi! Bravissima in entrambe le ricette! Grazie :*
    Ti aspetto da me se ti va!! Bacione Dany ^_^

    RispondiElimina
  4. Che buon pranzo o cena! Il vino è invitante, di solito mi piace di più il vino bianco, ma quando è frizzante, gradisco anche il rosso! :)

    RispondiElimina
  5. le polpette,i figli vogliono solo le polpertte della nonna,le tue mi smebrano squisite ma anche io non sono da meno almeno a fare le polpette sono brava io uso pane duro e pan grattato

    RispondiElimina
  6. Hai preparato un pranzetto con i fiocchi, complimenti tutto molto invitante, le polpette le faccio anch'io come le tue e sono sempre buonissime ed a casa piacciono a tutti, la crostata è deliziosa! IL vino che hai abbinato è ottimo e azzeccato, brava!

    RispondiElimina
  7. Ottimo pranzo. Anch'io amo le polpette però le friggo prima di metterle nel sugo. Le tue saranno certamente più leggere. Ottima scelta anche per il vino.

    RispondiElimina
  8. Dei grandi classici, amo le polpette al sugo, mi piace tantissimo fare la scarpetta con una buona fetta di pane, la crostata alla marmellata sempre gradita in casa mia, e poi un ottimo vino abbinato. Complimenti per il pranzo!

    RispondiElimina
  9. Deliziose le polpette, ma la crostata è ancora più invitante ! poi a quest'ora !!

    RispondiElimina
  10. io amo le polpette al sugo, e le tue sono troppo invitanti, poi se per finire offri anche un pezzo di crostata e un buon vino, bhè devi adottarmi!! ^_^

    RispondiElimina
  11. Abbiamo due frolle diverse, invece le polpette le facciamo uguali!

    RispondiElimina
  12. CHe bel pranzo che hai preparato, ho l'acquolina in bocca hahahaha!! Adoro le polpette...

    RispondiElimina
  13. ohhh che bel post! avevo bisogno di vedere bene i passagi delle polpette...qualsiasi perona ch ele fa sono buonissime ,quando le faccio io o sanno tropo di patata o non sanno di niente...t ele copierò!

    RispondiElimina

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti. Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email info@cristinavalli.com