lunedì 6 aprile 2020

Hummus di ceci

L'hummus è un antipasto a base di ceci e tahina (crema di semi di sesamo) tipico del Medio Oriente. Ormai è diventata una delle mie salse preferite, perfetta per accompagnare dei crostini fatti in casa ma anche ideale per farcire le piadine. Ormai ci sono tante varianti sul web ma io voglio restare fedele alla tradizione e quindi ecco la ricetta. So che vi piacerà un sacco e che diventerà la vostra preferita:


Ingredienti per due persone:

125 g di ceci cotti (o 250 di ceci secchi)
2 cucchiai di tahin chiaro
1 cucchiaio di succo di limone
mezzo spicchio di aglio
Olio evo di buona qualità q.b.
Paprika affumicata q.b.
Sale fino q.b.

Procedimento:

1) Mettere nel mixer i ceci, la tahin, il succo di limone, il sale e frullare fino ad avere una crema densa ed omogenea
2) Aggiungere un filo di olio, la paprika e frullare ancora per qualche secondo

Anche voi lo preparate così?


Continue Reading

domenica 5 aprile 2020

Ciambella al cocco

Domenica di sole in cui la voglia di estate ha preso il sopravvento e quindi ho preparato una ciambella al cocco con aggiunta di gocce di cioccolato. Morbida e umida al punto giusto per coccolarci e regalarci un dolce sorriso anche domani a colazione. Ti va di prepararla con me? Non ci vorrà molto ma ci divertiremo insieme.


Ingredienti per uno stampo da 20 cm:
- 250 g di farina di tipo 1 oppure 0
- 80 g di cocco grattugiato
- 20 g di amido di mais
- 280/300 mL di latte di soia
- 30 mL di olio di semi di soia
- 50 g di zucchero di canna o integrale
- 40 g di gocce di cioccolato
- 8 g di lievito per dolci

Procedimento:
1) Setacciare la farina, lo zucchero e l'amido in una ciotola
2) Aggiungere il cocco, le gocce di cioccolato e mescolare
3) Unire l'olio ed amalgamarlo all'impasto
4) Aggiungere il latte di soia a filo e mescolare con le fruste elettriche. ATTENZIONE: potrebbe non servire tutta la quantità indicata quindi sarebbe meglio aggiungerlo man mano onde evitare di ottenere un impasto troppo liquido (vedo video su Stories). L'impasto dovrà essere leggermente denso e fluido
5) Preriscaldare il forno a 180°C. Aggiungere da ultimo il lievito setacciato all'impasto
6) Oliare ed infarinare lo stampo, versarvi l'impasto e cuocere per 40-45 minuti o comunque fino a completa cottura

Un abbraccio!
Continue Reading

Polpette di patate dolci

In questi giorni sto sperimentando tanto e avendo preparato la ricotta vegetale in casa non potevo non utilizzarla. Avendo un sapore neutro ma perfetto per compattare gli impasti, ho deciso di usarle nelle polpette. Vi posto quindi la ricetta delle polpette di patate dolci e ricotta sperando possa esservi utile:


Ingredienti per 12 polpette:

- 330 g di patate dolci
- 90 g di ricotta vegetale
- 3 cucchiai di pangrattato (+ tot per panatura)
- 3 cucchiai di farina di ceci (per panatura)
- paprika affumicata q.b.
- peperoncino secco q.b. (facoltativo)
- pep nero q.b.

Procedimento:

1) Lavare le patate dolci e lessarle in abbondante acqua
2) Sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate o con una forchetta
3) Aggiungere la ricotta, le spezie e il pangrattato
4) Creare delle polpette e metterle su un piatto
5) Nel frattempo preparare la pastella con farina di ceci e acqua: si dovrà avere una consistenza densa e simile a quella classica che si fa con le uova
6) Mettere su un piatto il pangrattato
7) Passare ogni polpetta prima nella pastella di ceci e poi nel pangrattato
8) Cuocere le polpette in una padella antiaderente con due cucchiai di olio
9) Muovere le polpette spadellando e non facendolo con una forchetta!

Un bacione!
Continue Reading

Gelato homemade

Un gelato cremoso fatto in casa e facile da preparare è ciò che ci vuole in questo periodo di quarantena. Non tutti la stanno vivendo nello stesso modo, ognuno si diverte e trascorre il tempo in modo diverso. Io mi diverto così: preparando ciò che mi piace e mi fa stare bene. 

Questo gelato è preparato solo con 2 ingredienti: burro di arachidi e banana. È senza zucchero ma soprattutto senza gelatiera. Il burro di arachidi oltre a dare un gusto che adoro, rende il tutto più cremoso. Lo avete mai provato così?


Ingredienti per 2 persone:

- 4 banane ben mature 
- 4 cucchiaini di burro di arachidi

Procedimento:

1) La mattina tagliare le banane a rondelle in un contenitore e metterle in freezer per almeno 4 ore
2) Metterle in un mixer potente con il burro di arachidi e frullare fino ad avere un gelato cremoso


Buona merenda o come nel mio caso colazione!
Vi abbraccio
Continue Reading

sabato 4 aprile 2020

Plumcake alle mele

Quando hai voglia di un dolce alle mele cosa prepari? Ovviamente un plumcake ma questo è nato per caso aggiungendo ingredienti di volta in volta e pesandoli. Sono felicissima sia uscito davvero bene ma ancora di più che tanti di voi l'abbiano riprodotto e mi siano state inviate tante foto. Ecco di seguito la ricetta di questa delizia alle mele profumata allo zenzero e cannella. Morbido e assolutamente da provare. Vuoi una fetta? 😍


Ingredienti per uno stampo 21*6:

260 g di farina di tipo 2 (per sostituzioni scrivimi)
260 mL di latte di soia
2 mele rosse di medie dimensioni
60 g di zucchero di canna (o integrale)
30 mL di olio di semi di soia (o di mais o girasole)
8 g di lievito per dolci
Cannella e zenzero in polvere q.b.

Procedimento:

1) Pelare una mela e tagliarla a cubetti. Metterli in una ciotola con acqua e succo di limone in modo che non si ossidino
2) Versare in un contenitore la farina, lo zucchero, lo zenzero, la cannella e il lievito setacciati, unire l'olio di semi e mescolare con un cucchiaio
3) Scaldare il forno a 180°C. Aggiungere il latte vegetale a filo controllando che la consistenza sia densa come nel video
4) Pelare la seconda mela e tagliarla a fette sottili e metterla con la mela a cubetti. Unire più succo di limone per coprire le fette
5) Aggiungere i cubetti di mela all'impasto e mescolare
6) Oliare ed infarinare lo stampo, versare l'impasto ed in superficie aggiungere la mela a fette
7) Spennellare con latte vegetale ed infornare
8) Cuocere per 40-45 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti che dovrò risultare asciutto. Se lo è sfornare e far raffreddare su una gratella. Togliere il plumcake dallo stampo solo quando sarà freddo


Buona merenda a voi
Continue Reading

giovedì 2 aprile 2020

Pane senza lievito di birra

Ma quanto è bello avere un pane integrale, senza lievito, facile e veloce da preparare? La crosta è croccante e ha quel sapore rustico che adoro! Amiamo il pane ma non abbiamo pazienza e così dopo tanta ricerca ho deciso di cimentarmi anche io in un pane senza utilizzare lievito. Non pensavo sarebeb uscito così bene e non posso che essere estremamente soddisfatta. Cosa stai aspettando a salvare la ricetta? Ho riadattato la ricetta de “Recipe for perfection”


Ingredienti per 2 pagnotte medio-piccole:

- 420 g di farina integrale (+ tot vedi ricetta)
- 400 mL di latte di soia NON dolcificato e NON salato
- 14 mL di aceto di vino bianco
- 4 g di bicarbonato di sodio
- 1 cucchiaino scarso di sale fino
- 1 cucchiaino scarso di zucchero (facoltativo)
- curcuma in polvere q.b.
- fiocchi di avena, curcuma o semi misti q.b. (facoltativo)

Procedimento:

1) Versare il latte di soia in una ciotola, aggiungere l'aceto e far riposare un paio di minuti
2) Nel frattempo setacciare la farina in una ciotola, aggiungere bicarbonato, zucchero, sale, curcuma e mescolare in modo da amalgamare le polveri
3) Creare un buco al centro: versarvi latte+aceto e mescolare con un cucchiaio di acciaio. Si dovrà ottenere un impasto morbido e un poco appiccicoso
4) Infarinare accuratamente il piano da lavoro, adagiarvi l'impasto utilizzando un cucchiaio infarinato. Tra tagliere, mani e cucchiaio dovrebbero servire 2-3 cucchiai di farina in più ma non esagerare nell'aggiungerne
6) Preriscaldare il forno a 200°C
7) Infarinarsi le mani ed impastare un paio di minuti giusto il tempo di creare due pagnotte dalla forma come in foto
8) Rivestire uno stampo ampio con carta forno inumidita (io ad esempio ho usato una tortiera da 20 cm per ogni pagnotta)
9) Adagiarvi l'impasto e praticare un taglio a croce meglio se profondo 1 cm e non superficiale. Se non si è muniti di apposito taglierino, utilizzare un coltello oliato in modo da facilitare il taglio. Spolverare con farina ed aggiungere i fiocchi di avena in superficie
10) Infornare e cuocere il pane per 45 minuti. I primi 20 minuti a 200°C, i successivi 10 minuti impostare a 190°C, gli ultimi 10 minuti a 180°C
11) Prima di sfornare controllare la crosta in superficie si sia formata e sia ben dorata (ma non bruciata ovviamente!). Se si dovesse scurire troppo abbassare di 10°C la temperatura. Controllare anche che il fondo sia dorato. Se dovesse essere bianco, impostare la modalità con calore dal basso. Il fondo dovrà formare una crosticina non spessa come in superficie ma ci dovrà essere (indicativamente altri 5-10 minuti ma dipende dalla grandezza della pagnotta)
12) Controllare la cottura del pane: bussando si dovrà sentire un suono sordo. Se il suono è pieno significa che il pane non è cotto all'interno. In questo caso continuare la cottura per altri 5 minuti
13) Far raffreddare su una gratella prima di tagliarlo, se resistete 


Il risultato mi è piaciuto tantissimo e non vedo l'ora di rifarlo *-*
Continue Reading

lunedì 30 marzo 2020

Biscotti senza glutine

Ci divertiamo un po' a preparare dei biscotti? Questa volta con farina di riso, fiocchi di avena, cioccolato fondente e scorza di arancia. Facili e veloci!



ιɴɢredιeɴтι per 12 вιѕcoттι:
180 g di farina di riso (+tot)
130 mL di latte di soia
30 g di amido di mais
20 g di zucchero di canna o integrale
15 mL di olio di semi
20 g di cioccolato fondente
6 g di lievito per dolci
Scorza di arancia bio

procedιмeɴтo:
1) Versare in una ciotola la farina di riso, l’amido, i fiocchi di avena, il cioccolato in pezzetti, la scorza di arancia, lo zucchero e mescolare
2) Aggiungere l’olio, il lievito e il latte vegetale. È importante dosare la quantità di latte vegetale perché potrebbe non servire tutta la quantità indicata in base al grado di assorbimento della farina. Controllare che la frolla non si sbricioli e sia morbida. Se l’impasto dovesse risultare troppo umido unire un cucchiaio di farina in più in modo da asciugarlo e poterlo così lavorare facilmente
4) Scaldare il forno a 170ºC e impostarlo con calore dal basso
5) Stendere l’impasto tra due fogli di carta forno e ricavare i biscotti usando il coppa pasta
6) Adagiarli su una leccarda ricoperta di carta forno ed infornarli per 15 minuti. Controllare che il fondo sia dorato
7) Aggiungere ulteriori 5-10 minuti azionando la modalità statica in modo che la cottura risulti uniforme anche in superficie

Alzi la mano chi ne vuole uno!
Un bacione
Continue Reading

domenica 22 marzo 2020

Biscotti al cacao

Creare un impasto con le proprie mani è sempre bello ma lo è ancora di più quando è senza glutine ❤️Ecco i biscotti senza glutine al cacao e burro di arachidi preparati questa mattina. Sono leggermente umidi all’interno e cacaosi


Iɴɢʀᴇᴅɪᴇɴᴛɪ ᴘᴇʀ 9 ʙɪsᴄᴏᴛᴛɪ
150 g di farina di riso
15 g di cacao amaro in polvere
15 g di burro di arachidi
30 g di zucchero di canna
35 g di olio di semi (io di soia)
70 mL di latte di soia
5 g di lievito per dolci

Pʀᴏᴄᴇᴅɪᴍᴇɴᴛᴏ:
1. Mettere lo zucchero nel mixer e ridurlo a velo
2. In una ciotola setacciare farina e cacao
3. Aggiungere A FILO latte di soia (ma non tutto subito) ed olio di semi. Controllare che la pasta frolla non si sbricioli. Se ciò dovesse accadere unire un cucchiaino in più di olio di semi.
4. Unire il burro di arachidi, il lievito setacciato ed impastare prima con un cucchiaio e poi a mano. Creare una palla di impasto, coprirla con pellicola e farla riposare 15 minuti in frigo
5. Creare i biscotti assicurandosi di non scaldare troppo l’impasto (altrimenti sarà più complicato dargli una forma), adagiarli su una leccarda con carta forno e farli riposare in frigo
6. Nel frattempo accendere il forno a 170ºC
7. Infornare i biscotti e cuocerli per 10-12 minuti controllando che non si brucino. Se si dovessero scurire troppo abbassare la temperatura a 160ºC
8. Sfornarli quando sono leggermente morbidi ma cotti. Assaggiarne uno per sicurezza!

Vi mando un mega bacio!
Continue Reading

venerdì 20 marzo 2020

Scaloppine di seitan al vino bianco

Quante volte ci capita di non sapere quale secondo preparare? Con i primi ce la caviamo tutti ma con i secondi è più difficile. Da oggi non lo sarà perchè avrete un'idea in più: scaloppine di seitan al vino bianco e funghi




Ingredienti per 2 persone:
2 Burger di seitan
3 Cucchiai di Farina
50 ml di Vino bianco
200 gr di Funghi misti
2 Foglie di menta
Succo di mezzo limone
Prezzemolo q.b.
Sale fino q.b.

Procedimento:
1 Tagliare il seitan a fette dello spessore di 0,5 cm avendo cura di non romperle.
2 Infarinare delicatamente ogni fetta con la farina.
3 Oliare una padella antiaderente con un tovagliolo e far cuocere il seitan 5 minuti per lato fino a doratura.
4 Togliere il seitan dalla padella e metterlo da parte.
5 Versare in padella il vino bianco, la farina, il succo di limone e far restringere la salsa per qualche minuto. Aggiustare di sale.
6 Aggiungere i funghi e farli cuocere per 15 minuti aggiungendo un goccio di acqua.
7 Rimettere il seitan in padella e farlo insaporire per 5 minuti. Spegnere il fuoco. Guarnire con pezzetti di foglie di menta


Provatela e fatemi sapere!
Continue Reading

domenica 15 marzo 2020

Muffins al cacao

A volte bastano pochi ingredienti per scatenare la fantasia ed adattarsi con ciò che si ha in casa. Questi muffins sono morbidi, cioccolatosi e profumati con scorza al limone. Mi sono divertita a prepararli senza farina, non sei curioso?


Iɴɢʀᴇᴅɪᴇɴᴛɪ ᴘᴇʀ 6 ᴍᴜғғɪɴs:

- 170 g di fiocchi di avena
- 30 g di cacao amaro in polvere
- 150 mL di latte di soia (vedi ricetta)
- 30 mL di olio di semi di soia (girasole oppure mais )
- 50 g di uvetta sultanina
- 30 g di zucchero di canna (o integrale)
- 7 g di lievito per dolci
- scorza di limone q.b.


Procedimento:
1) Mettere nel mixer i fiocchi di avena e l'uvetta. Frullarli qualche secondo in modo da ridurre i fiocchi in farina. Aggiungere lo zucchero e frullare nuovamente
2) Trasferire in una ciotola, aggiungere il cacao amaro setacciato, aggiungere l'olio e mescolare
3) Unire il latte di soia avendo cura di metterne poco alla volta, non è detto servirà tutta la quantità indicata. L'impasto dovrà risultare leggermente denso ma fluido ed omogeneo. Assolutamente non eccessivamente denso! In questo caso unire più latte di soia
4) Aggiungere il lievito setacciato ed amalgamarlo agli altri ingredienti
5) Scaldare il forno a 180°C
6) Versare un paio di cucchiai abbondanti in ogni stampo per muffin in modo da riempirlo fino a 3/4
7) Infornare i muffins e cuocerli per 10-15 minuti. Controllare la cottura con uno stuzzicadenti e se asciutto, sfornarli. In caso contrario prolungare la cottura


Un bacio!
Continue Reading

mercoledì 11 marzo 2020

Burgers di ceci e verdure

Oggi si pranza con questi burgers homemade di verdure (spinaci, bieta, cavolo rosso e cavolo nero) e ceci cotti in forno speziati allo zenzero, accompagnati da salsa aromatizzata al limone e le ultime due focaccine preparate ieri e che vedete nel post precedente a questo 😍La gioia! Vi piacciono?


ιɴɢredιeɴтι per 4 вυrɢerѕ:
200 g di ceci già cotti
140 g di verdure (spinaci, bieta, cavolo nero e cavolo rosso)
mezzo spicchio di aglio
1 cucchiaio di olio evo
5 cucchiai di pangrattato
zenzero fresco q.b.
pepe nero q.b.
sale fino q.b.

procedιмeɴтo:
1) Pulire la verdure e lessarle in acqua fino a cottura. Ripassarle in padella con aglio, un filo di olio, pepe e sale
2) Metterle in un mixer e tritarle con i ceci
3) Aggiungere le spezie, un pezzettino di zenzero e salare. Trasferire in una ciotola ed unire il pangrattato. Mescolare in modo che il pangrattato assorba tutta l'umidità dell'impasto causata dalle verdure. Se non particolarmente compatto aggiungere più pangrattato
4) Su una leccarda ricoperta di carta forno posizionare un coppapasta
5) Adagiarvi all'interno 3 cucchiai di impasto e premerli in modo da creare dei burgers
6) Continuare in questo modo fino ad esaurire l'impasto. Su ogni burgers mettere un goccio di olio evo e spargerlo su tutta la superficie
7) Scaldare il forno a 180°C
8) Infornare i burgers e cuocerli per 5-10 minuti avendo cura di non farli seccare in superficie


Un abbraccio!
Continue Reading

martedì 10 marzo 2020

Focaccine appena sfornate

Oggi pomeriggio avevo voglia di preparare qualcosa in cui non mi sono mai cimentata e così sono nate queste focaccine. Sono morbide all’interno e con una piacevole crosticina all’esterno. Anoi sono piaciute subito! 


ιɴɢredιeɴтι per 8 ғocαccιɴe: 
- 220 g di farina di tipo 1
- 30 g di farina manitoba integrale
- 135 mL di acqua a temperatura ambiente
- 35 mL di olio evo di buona qualità
- 5 g di sale fino - 6 g di lievito di birra vegan

ιɴɢredιeɴтι eмυlѕιoɴe:
- 2 cucchiai di olio evo
- 1 cucchiaio scarso di acqua

procedιмeɴтo:
1) Versare 50 mL di acqua in un pentolino e scaldarli 2 minuti
2) Travasarli in una ciotola, aggiungere l'olio e il lievito. Mescolare delicatamente con una forchetta in modo che il lievito si sciolga
3) Versare le farine sul piano da lavoro e creare un buco al centro
4) Versarvi acqua+olio+lievito piano piano e mescolare in modo da amalgamare i liquidi con le farine
5) Terminare di aggiungere i liquidi ed impastare 10-15 minuti in modo da creare la maglia glutinica. Fare le pieghe a portafoglio. Allargare l'impasto con i polpastrelli, portare la parte superiore verso il centro, portare la parte inferiore verso il centro sovrapponendo i lembi
6) Girare l'impasto a 90º facendo in modo che le pieghe siano nella parte inferiore e pirlare l'impasto creando quindi una palla che andrà a lievitare
7) Oliare una ciotola, mettervi l'impasto, coprirlo con pellicola alimentare e far lievitare in forno con luce accesa per 2 ore. Al termine delle due ore, riprendere l'impasto, ripetere le pieghe e farlo lievitare un'altra ora sempre in forno con luce accesa
8) Stendere l'impasto con i polpastrelli o con un mattarello ma si dovrà procedere delicatamente in modo da non sgonfiare del tutto l'impasto
9) Creare le focaccine coppando l'impasto con un coppapasta della forma desiderata
10) Rivestire una leccarda con carta forno ed adagiarvi le focaccine
11) Far lievitare un'ora in forno con luce accesa
12) Toglierle dal forno e nel frattempo scaldarlo a 200°C
13) Spennellare ogni focaccina con un’emulsione di olio e acqua, infornare le focaccine e cuocerle per 20-25 minuti controllando che non si scuriscano troppo


Io le adoro già!
Continue Reading

lunedì 9 marzo 2020

Biscotti furbi con 3 ingredienti

Cʜɪ ɴᴇ ᴠᴜᴏʟᴇ ᴜɴᴏ? Biscotti furbissimi con soli 3 ingredienti: crema spalmabile al cacao vegan, farina di tipo 1 e latte di mandorle. Sono veloci da preparare e buonissimi 


I𝕟𝕘𝕣𝕖𝕕𝕚𝕖𝕟𝕥𝕚 𝕡𝕖𝕣 14 𝕓𝕚𝕤𝕔𝕠𝕥𝕥𝕚: 
- 230 g di crema spalmabile vegana 
- 120 g di farina di tipo 1
- 40 mL di latte di mandorle

P𝕣𝕠𝕔𝕖𝕕𝕚𝕞𝕖𝕟𝕥𝕠:
1) Mettere in una ciotola la crema spalmabile, aggiungere la farina e il latte
2) Impastare in modo da ottenere una frolla classica. Se necessario mettere un poco di farina in più
3) Coprire con pellicola e far riposare in frigo 30 minuti
4) Dare la forma desiderata ai biscotti ed adagiarli su una leccarda ricoperta con carta forno
5) Infornarli in forno preriscaldato a 160ºC per 10-12 minuti avendo cura di controllare la cottura onde evitare che si brucino


Noi li adoriamo già e voi?
Continue Reading

sabato 7 marzo 2020

Ciambelle vegane

Finalmente ecco le nostre ciambelle di pan brioches, ovviamente vegan e cotte in forno 😋 Se ti piacciono lascia un like e salva la ricetta 💝


ιngredιenтι per 15 cιaмвelle:
150 g di farina di tipo 1
150 g di farina Manitoba integrale
170 mL di acqua (+ tot)
30 mL di olio di semi di soia
60 g di zucchero di canna o integrale
8 g di lievito di birra fresco
Semi di una bacca di vaniglia

procedιмenтo
1) Sciogliere il lievito in 50 mL di acqua prelevata dal totale e leggermente scaldata in un pentolino
2) Versare le farine in una ciotola e i semi raschiati dalla bacca di vaniglia, creare un buco al centro e versarvi acqua+lievito
3) Mescolare con un cucchiaio e poi aggiungere olio di semi e la restante acqua. NOTA BENE: non mettere tutta l’acqua in solo colpo ma piano piano e mescolando. In questo modo sarà possibile regolarsi sulla corretta quantità
4) Traferire su un piano da lavoro infarinato ed impastare 10-15 minuti facendo pieghe a 3 in modo da inglobare aria. Si dovrà ottenere un impasto morbido ma che non si attacchi al piano da lavoro. Per tale motivo aggiungere una manciata di farina in più senza esagerare
5) Mettere l’impasto in una ciotola leggermente oliata, coprire con pellicola alimentare e far lievitare 2 ore e mezza in un luogo caldo (es. forno con luce accesa, max 30ºC)
6) Stendere l’impasto avendo cura di non sgonfiarlo troppo, ricavare le ciambelle e farle lievitare per un’ora su una teglia ricoperta di carta forno in forno con luce accesa
7) Cuocere in forno preriscaldato a 170ºC per 10-15 minuti controllando che non si scuriscano in superficie. Se dovesse accadere abbassare la temperatura a 160ºC
8) Far raffreddare su una gratella e decorare oppure chiudere ogni ciambella in un sacchetto e congelare

Un bacio!
Continue Reading

mercoledì 4 marzo 2020

Mousse cocco & cioccolato sugar free

Una mousse al cocco morbida come un nuvola su una base raw di frutta secca e uvetta. Assolutamente da provare!



Iɴɢʀᴇᴅɪᴇɴᴛɪ ᴘᴇʀ 2 ᴘᴏʀᴢɪᴏɴɪ:
30 g di mandorle pelate
10 g di anacardi al naturale
30 g di cocco essiccato
40 g di uvetta

Iɴɢʀᴇᴅɪᴇɴᴛɪ ᴄʀᴇᴍᴀ:
210 mL di latte di cocco in lattina
80 g di cioccolato fondente

Pʀᴏᴄᴇᴅɪᴍᴇɴᴛᴏ:

1) Mettere in frigo la lattina di latte di cocco per almeno 6 ore. Meglio per tutta la notte
2) Mettere nel mixer gli ingredienti per la base e frullare qualche secondo in modo che l’uvetta sua tritata e crei una base compatta
3) Mettere un paio di cucchiai di base in ogni bicchiere e livellare la superficie
4) Far riposare in frigo e nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato
5) Aprire la lattina di cocco, prelevare solo la parte densa e metterla in un boccale
6) Montare il latte di cocco a neve ferma, aggiungere il cioccolato incorporandolo con un lecca pentola dal basso verso l’alto in modo da non smontare la panna di cocco. Assaggiare e dolcificare se necessario
7) Trasferire la crema nei due bicchieri e far riposare in frigo 4 ore


Un bacio!
Continue Reading

lunedì 2 marzo 2020

Torta carote & mandorle

Oggi mi sono divertita a preparare la torta carote e mandorle 💝 Una vera goduria, umida e rustica come piace a noi! Con le mandorle nell’impasto è ancora più buona 😋


Ingredienti per uno stampo da 20 cm (scrivimi per uno stampo più grande): 
- 290/300 g di farina di tipo 1 (+ tot)
- 200 g di carote pulite 
- 40 g di mandorle pelate
- 120/130 mL di latte di soia (vedi ricetta)
- 90 mL di olio di semi di soia
- 90 g di zucchero di canna (o integrale, in questo caso ridurre i liquidi)
- 9 g di lievito per dolci

Procedimento:

1) Tritare le carote in un mixer per qualche secondo
2) Trasferirle in una ciotola e mettere nel mixer le mandorle e tritarle fino a ridurre in pezzi piuttosto fini
3) Setacciare la farina, lo zucchero e il lievito in una ciotola, aggiungere le carote, le mandorle e mescolare
4) Unire l'olio di semi e il latte vegetale a filo: POTREBBE NON ESSERE NECESSARIA TUTTA LA QUANTITà INDICATA. La quantità dipende dalla consistenza dell'impasto: controllare che non sia eccessivamente umido altrimenti la torta non si cuocerà! Dovrà risultare sì denso ma fluido ed assolutamente non colloso. IMPORTANTISSIMO: se dovesse sembrare troppo umido, aggiungere una manciata di farina in più!
5) Preriscaldare il forno a 180°C
6) Oliare ed infarinare lo stampo eliminando la farina in eccesso, versarvi l'impasto e sbattere lo stampo delicatamente sul piano da lavoro in modo da livellare l'impasto
7) Infornare e cuocere per 45-50 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti: dovrà risultare asciutto. Se umido, prolungare la cottura. Nota bene: stampi più grandi di 20 cm richiederanno tempi di cottura più lunghi!

Un bacio
Continue Reading

mercoledì 26 febbraio 2020

Prepariamo i pangoccioli insieme?

La gioia di fare colazione con i pangoccioli in versione vegana scaldati in forno è stata davvero tanta! A volte basta poco per iniziare la giornata nel migliore dei modi 😍 Buongiorno amici ❤️


Ingredienti per 7 morbidelli:
• 250 g di farina integrale
• 125 mL di latte di soia
• 75 g di zucchero di canna (o integrale)
• 70 mL di olio di semi (di soia)
• 6 g di lievito di birra fresco
• scorza di arancia essiccata q.b. (facoltativo)
• gocce di cioccolato q.b.

Procedimento:
1) Scaldare 2 minuti 50 mL di latte prelevato dal totale
2) Aggiungere il lievito e farlo sciogliere
3) Versare in una ciotola ampia il restante latte, l'olio, la farina, lo zucchero, il bicchiere di latte+il lievito e le scorze di arancia
4) Impastare con le mani un pochino infarinate per 20 minuti in modo da ottenere un'impasto morbido e omogeneo e soprattutto fino a quando l'impasto non si attaccherà più sul piano da lavoro. Stendere il panetto con le mani aiutandosi con i polpastrelli per allargarlo, fare le pieghe a portafoglio in modo da inglobare aria per 4-5 volte.
L'impasto è molto importante per la lievitazione!
5) Accendere il forno a 30°C, a temperatura raggiunta spegnerlo
6) Oliare leggermente la ciotola, adagiarvi l'impasto, coprirlo con un foglio di pellicola per alimenti e farlo lievitare in forno che è stato precedentemente acceso per 3 ore o fino al raddoppio dell'impasto (minimo 2 ore ma più stanno meglio è)
7) Pesare il panetto e dividerlo in parti uguali. Il mio pesava 550 g quindi l'ho diviso in 7 panini da 80 g ciascuno
8) In ogni panino aggiungervi le gocce di cioccolato e impastare nuovamente in modo da distribuire le gocce su tutta la superficie del pane
9) Adagiare i panini su una teglia ricoperta di carta forno e far lievitare 2 ore in forno spento ma con luce accesa (io li ho tenuti 3 ore)
10) A raddoppio avvenuto, toglierli dal forno e spennellare la superficie di ogni panino
11) Nel frattempo preriscaldare il forno a 180°C
12) Infornare i panini e cuocerli per 30 minuti di cui i primi 10 minuti a 180°C, i successivi a 170° e gli ultimi a 160°C
13) Controllare la cottura: dovranno essere dorati sia in superficie che sul fondo

Buon appetito!
Continue Reading

domenica 23 febbraio 2020

Ravioli al vapore con edamame e radicchio

Ecco i miei ravioli al vapore 🥟 con farcia di edamame allo zenzero e radicchio alla soia. Con cosa li ho accompagnati? Con un goccio della mia salsa preferita a base di peperoncini. Voi come li preparate di solito?


Ingredienti per 15 ravioli:
- 200 g di farina di farro
- 80/100 mL di acqua (vedere ricetta)
- 150 g di edamame
- mezza costa di radicchio
- un pezzetto di zenzero fresco (da cui verrà ricavato l'estratto)
- 3 cucchiai di salsa di soia
- 100 mL di brodo vegetale
- 1/4 di spicchio di aglio
- pepe nero q.b.
- sale fino q.b.


Procedimento:
1) Preparare l'impasto versando la farina in una ciotola ed unendo man mano l'acqua. Potrebbe non essere necessaria tutta l'acqua indicata in quanto dipenderà dal grado di assorbimento della farina utilizzata
2) Impastare in modo da avere un impasto liscio e che non si stracci. In questo caso aggiungere un poco di acqua in più
3) Tenere l'impasto da parte e nel frattempo preparare il ripieno: preparare il brodo con cipolla, carote e sedano e portarlo ad ebollizione
4) Lavare il radicchio e tagliarlo a listarelle
5) Scaldare un cucchiaio di olio evo in una padella antiaderente e far appassire il radicchio un paio di minuti, aggiungere il brodo vegetale e cuocerlo fino quasi a completa cottura. Tenere da parte
6) 5 minuti prima del termine della cottura aggiungere la salsa di soia
7) Sbollentare gli edamame in acqua, scolarli e poi metterli in un mixer
8) Aggiungere lo spicchio di aglio, pepe, sale e frullare in modo grossolano. Preparare l'estratto di zenzero ed aggiungervi una punta di cucchiaino agli edamame
9) Mescolare gli edamame con il radicchio
10) Riprendere la pasta, ricavare 3 salsicciotti del diametro di un paio di centimetri. Da ognuno di essere prelevare un pezzetto e creare un pallina
11) Stendere ogni pallina in modo da avere un diametro di 7-8 cm e uno spessore di 0,5 mm
12) Mettervi al centro un paio di cucchiaino di impasto e chiudere i ravioli
13) Cuocerli al vapore per 30 minuti o comunque fino a completa cottura




Continue Reading

Ad ognuno il suo anacardo

Io e i miei orsetti che abbracciano ognuno un anacardo vi auguriamo buongiorno ❤️Ho preparato una frolla integrale vegan aromatizzata all’arancia


Ingredienti per 6 orsetti:
150 g di farina integrale
50 mL di acqua a temperatura ambiente
1 cucchiaino di scorza di arancia fatta essiccare e tritata
20 mL di olio di semi di soia o mais
15 g di tahin (unico ingrediente semi di sesamo, no sale!)
35 g di zucchero di canna o integrale
4 g di lievito per dolci
12 anacardi al naturale

Procedimento:
1) Mettere in una ciotola gli ingredienti secchi
2) Mescolare con un cucchiaio ed unire acqua a filo, olio e tahin
3) Amalgamare tutti gli ingredienti in modo da ottenere una frolla morbida
4) Coprire con pellicola e far riposare 15 min in frigo
5) Nel frattempo preriscaldare il forno a 180ºC
6) Togliere la frolla dal frigo e stenderla tra due fogli di carta forno
7) Ricavare gli orsetti usando uno stampo in acciaio a forma di orsetto ed adagiarli su una leccarda ricoperta di carta forno
8) Posizionare all’altezza del petto un anacardo, bagnare leggermente le due mani ed appoggiarle sull’anacardo in modo che l’orsetto lo abbracci
9) Infornare i biscotti, abbassare la temperatura a 170ºC e cuocere per 10-12 minuti

Non sono tenerissimi?
Continue Reading

giovedì 20 febbraio 2020

Muffins vegani ai mirtilli

Stamattina alle 7.30 ho acceso le fruste elettriche e per la gioia dei vicini di casa, ho preparato i muffins ai mirtilli ^-^


Ingredienti per 6 muffins:
120 g di farina integrale
40 g di farina manitoba (vedi ricetta se opti per integrale)
70 g di zucchero di canna (o integrale)
170/180 mL di latte di soia (vedi ricetta)
15 mL di olio di semi
5 g di lievito per dolci
Mirtilli freschi q.b.

Procedimento:
1. Versare in una ciotola gli ingredienti in polvere tranne il lievito
2. Mescolare con un cucchiaio ed unire l’olio e il latte vegetale a filo (non tutto subito!). In base al grado di assorbimento della farina potrebbe servirne una quantità variabile. La cosa importante è ottenere un impasto denso ma NON COLLOSO. La consistenza deve essere simile a quella dei muffins tradizionali. Fondamentale è non avere un impasto liquido perché i mirtilli rilasceranno acqua in cottura
3. Mescolare utilizzando le fruste: è utile per incorporare aria e rendere i muffins più morbidi
4. Preriscaldare il forno a 180ºC
5. Nel frattempo mettere un paio di cucchiaini di impasto in ogni stampo per muffins
6. Aggiungere 2-3 mirtilli precedentemente lavati, asciugati ed infarinati in ogni stampo
7. Coprire con altri due cucchiaini di impasto
8. Mettere in superficie altri 2-3 mirtilli per stampo avendo cura di premerli un poco all’interno dell’impasto
9. Infornare i muffins, abbassare la temperatura a 170ºC e cuocerli per 15 minuti controllando la cottura con uno


Buona colazione!
Continue Reading